La storia della Distilleria Gualco - Distilleria
Home Distilleria: Storia

La storia della Distilleria Gualco

La storia della Distilleria Gualco ha inizio nel remoto 1870, allorché Paolo Gualco, in precedenza bottaio, fonda la Distilleria Gualco Paolo.
Suo figlio Paolo II, ex garibaldino ed a lungo sindaco del paese, prosegue l'attività del padre, mentre l'altro figlio Matteo I, dopo aver bene avviato un allevamento di bachi da seta, fonda per proprio conto la Distilleria Gualco Matteo.
Duilio, figlio di Gualco Paolo II, tornato dall'Argentina in patria nel 1932, prosegue l'attività del padre e del nonno.            
Bartolomeo, figlio di Matteo I, tornato anch'egli dall'Argentina, dopo aver collaborato con lo zio Paolo, nel 1934 fonda la Distilleria Gualco Bartolomeo, che, pur essendo la più piccola, sia per la qualità della grappa che per il carisma del distillatore (detto non a caso il mago della grappa), diventa ben presto la più famosa.
Bartolomeo, che non ha figli, tra i nipoti sceglie Susanna, figlia di Duilio, come la più adatta a continuarne la tradizione.
Susanna si trova così a riunificare in sè l'esperienza e le aziende del padre e dello zio e ne porta avanti le antiche e gloriose tradizioni.
Più avanti anche il cugino Benito Gualco, figlio di Matteo II, smette di distillare e passa la clientela a Susanna, che diventa così l'unica continuatrice di tutte le tre distillerie Gualco.
A sua volta, Susanna ha tramandato la sua grande esperienza al figlio Alessandro Soldatini ed ai nipoti Giorgio e Marcella, titolari della Distilleria Gualco Bartolomeo e Susanna di Giorgio e Marcella Soldatini s.n.c. dal 2001 al 2020.
Nel 2016 Alessandro Soldatini è stato eletto presidente dal Consorzio Tutela Grappa Piemonte e Barolo e durante il suo mandato, terminato nel 2020, si sono ottenuti importanti risultati nella tutela del valore economico, culturale e tradizionale delle Grappe Piemontesi .
Nel 2020, durante la pandemia, la distilleria ha raggiunto il traguardo dei 150 anni di attività ( 1870-2020 ) e per questa ragione abbiamo pubblicato un libro sulla nostra storia scritto da Giovanni Calderone  di cui si può leggere un estratto cliccando qui. 
Nel 2021 la ditta è diventata Distilleria Gualco di Giorgio Soldatini & C. s.a.s. e Giorgio porta avanti l'azienda con l'aiuto del suo staff , del papà Alessandro che continua ad essere una colonna portante dell'azienda e talvolta anche di Marcella, che ogni tanto ritaglia un po' di tempo dalla sua attività principale di psicoterapeuta.

E' possibile inoltre leggere un estratto del libro di Claudio Ruggiero L'oro d'Italia dedicato alle aziende centenarie Italiane.

Genealogia dei distillatori Gualco
Bartolomeo Gualco, the grappa master.
Susanna Gualco ed un distillatore di fiducia: Pipetta.
Nevina, Paulito, Franco, Sandro, Susanna, Ivano e Pina. Titolari e dipendenti assieme in distilleria.
Susanna in distilleria mentre guarda il densimetro
Licenza Gualco del 1929